martedì 16 giugno 2015

Naissance – Olio essenziale puro al 100% di Arancio Dolce e di Basilico.


Un mese fa stavo facendo un bel giretto per mercatini e mi sono imbattuta in un brucia essenze di cui, inspiegabilmente, mi sono infatuata subito. Ora, dalla foto si può vedere quanto la sua oggettiva bellezza sia discutibile, ma, non so per quale strana alchimia, l’ho voluto fortemente!
Una volta ottenuto e messo il rapace di ceramica in bella vista in salotto, mi mancava solo una cosa: le essenze da bruciarvi dentro.

Poiché già da un po' avevo intenzione di acquistare degli oli essenziali, ho pensato di unire l’utile al dilettevole e di comprarne un paio da usare nel Gufone. Mi è venuto in mente il sito di Naissance dal quale avevo già preso il mio amatissimo olio di Noccioli di Albicocca, le cui lodi ho già decantato in questo post. Arrivo al sito e… sorpresa!!! In corso c’era una bella promozione 3x2 sugli oli essenziali! Ovviamente a quel punto il dubbio era solo su quali prendere! Ho scelto quello di Arancio Dolce (2 confezioni, una l’ho regalata a mia mamma) e di Basilico. Premetto che io finora li ho utilizzati unicamente nel brucia essenze (aggiungo sempre un pochino di acqua!)

Parto col parlarvi del primo, ovvero quello di Arancio Dolce, che aiuta a dissolvere paure e tristezza. Regala forza e determinazione nella risoluzione di problemi personali. Dona allegria e ottimismo e catalizza lo spirito artistico e creativo. Il suo chakra di riferimento solitamente è il quarto. Ha inoltre un profumo buonissimo, che dà una nota di frizzante dolcezza a tutto l’ambiente e cancella in modo spettacolare i cattivi odori della cucina. Ormai dopo che ho cucinato piatti a base di cipolla, il Gufone aranciodolcemunito è una presenza costante in cucina.

Il secondo, particolarissimo, è invece quello al Basilico, l’ho scelto perché è indicato soprattutto per dare rilassamento alla mente e come coadiuvante nel gestire l’affaticamento intellettuale, stimola la memoria e la concentrazione ed è perfetto per preparare la mente alla lettura. Il chakra di riferimento potrebbe quindi essere il sesto. Il suo odore è un po’ strano e pungente, lo ammetto, però è un’esperienza olfattiva interessante.

Bene oggi concludo questo post molto zen in modo un po’ pratico, ricordando che acquistare presso quest’azienda non ha spese di spedizione! Sì, avete letto bene, niente spesa minima per l’invio con posta ordinaria, anche se prendete un solo minuscolo olietto! Non ci credete, andate a vedere! Vi lascio tra l’altro il link diretto alla pagina degli oli essenziali dove ho acquistato i miei!

Il prossimo prodotto preso presso Naissance che utilizzerò a breve sarà finalmente l’olio di cocco, che mi incuriosisce da circa un anno!
A presto ;)

1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina