mercoledì 9 gennaio 2013

Helan - Linea Dolcezza - Struccante integrale all'acqua



Dopo questa pausa natalizia rieccoci qui con una nuova recensione di un prodotto che avevo utilizzato già qualche anno fa e che mi è venuta voglia di riacquistare durante queste vacanze.
I nostri follower più accaniti conoscono il mio amore dichiarato per il detergente Lush Non ti scordar di me, le quali virtù sono dettagliatamente decantate in questo post! Che, per chi si trucca molto gli occhi di nero, (kajal, matita, eye liner, mascara e ombretto scuri) è una benedizione!
È anche però un prodotto molto molto ricco e quindi quando non sono truccata o lo sono solo molto leggermente non sempre ho voglia di utilizzarlo.

E quindi ero alla ricerca di un qualcosa di leggero e soprattutto pratico, perché oltre a preferire prodotti a impatto zero, quelli che più amo sono quelli a sbattimento zero!!!
Mi è tornato in mente uno struccante Helan che mi piaceva molto, ma che avevo smesso di ricomprare perché fa un po’ fatica a eliminare proprio tutte le tracce di trucco dagli occhi, però era perfetto per una pulizia del viso quotidiana non troppo aggressiva e per appunto il trucco leggero, quindi sono andata a ricomprarmelo.

Per la parte relativa agli ingredienti riporto la presentazione del prodotto direttamente dal sito della Helan: questa fluida emulsione è stata preparata con una base composta esclusivamente da cere e olii vegetali, tra cui un’alta percentuale (10%) di olio di Mandorle dolci a elevata affinità cutanea, per un’azione detergente efficace ma delicata, nel pieno rispetto delle pelli più sensibili, mentre le proprietà addolcenti del Miele, il potere dermopurificante della Propolis e il mite effetto astringente dell’acqua aromatizzata di Hamamelis conferiscono al prodotto un’eccezionale delicatezza nell’azione struccante.

Il suo modo di utilizzo è veramente pratico e rapido.
Io lo uso in due modi al mattino al posto del sapone (o la sera se sono completamente priva di trucco) semplicemente spalmandone una piccola quantità sul viso, massaggiando leggermente e poi sciacquando via tutto con acqua tiepida.
Come struccante, invece, ne applico un po’ di più e massaggio lievemente gli occhi fino a ottenere un fantastico Effetto Panda, dopo di che sciacquo con l’acqua leggermente più calda.
Come specificavo all’inizio per eliminare bene del tutto un trucco pesante ce ne vuole di più e bisogna lavorarlo un bel po’ con la punta delle dita! Quindi il suo effetto finale (come struccante intendo!) dipende molto da quanto e come vi truccate!

Per quanto riguarda la sensazione di pulizia profonda della pelle invece è ottimo sempre! Lascia l’epidermide morbida, pulita, rinfrescata e con un leggero aroma di miele. E con le pelli sensibili si comporta davvero bene, lo sto utilizzando in questi giorni dove durante il giorno fa abbastanza freddino e le guance mi si arrossano per il vento. La sera con un piacevole massaggio (la consistenza è quella di una crema fluida) elimina tutte le impurità e la patina di smog della mia città adottiva (Milano) senza però irritare il viso ulteriormente, ma anzi svolge una piacevole azione lenitiva.

Io all’epoca ne avevo provato prima un campioncino, quindi, visto che la confezione è abbastanza grande (150 ml) provate a chiederne uno presso la vostra erboristeria!

1 commento:

  1. Mai provato questo struccante...magari provo a chiedere un campioncino

    RispondiElimina